Navigation Menu
Asini e bambini: i vostri bimbi ce l’hanno la patente di guida asinina?

Asini e bambini: i vostri bimbi ce l’hanno la patente di guida asinina?

on Feb 14, 2016 in Toscana | 0 comments

Lucrezina

Si dice Asino (ma anche Somaro o Ciuco!) e si intende esprimere una connotazione negativa, a volte quasi dispregiativa, eppure negli ultimi anni c’è stata una riscoperta della figura dell’asino: grazie alla diffusione dell’onoterapia e della riscoperta dell’utilità del latte di asina, l’asino da simbolo d’ignoranza assurge agli onori divenendo il protagonista su cui si fonde una terapia.

Amici dell'asino - asini e bambini

L’onoterapia, è, infatti, un tipo di pet therapy diffusa all’estero (Francia, Stati Uniti e Svizzera) e che si sta diffondendo anche in Italia: tale terapia sfrutta le caratteristiche dell’asino per sviluppare e stimolare la comunicazione emotiva non consentendo di restare passivi o isolarsi. L’asino con la sua pazienza, la sua andatura lenta e monotona e la sua morbidezza aiuta in questo modo il destinatario della cura ad esprimersi focalizzandosi sui suoi sentimenti.

Amici dell'asino - asini e bambiniL’asino è sempre stato tenuto in (dovuta) considerazione e degnamente trattato nelle fattorie gioco di Baby P. ma solo dopo Natale, e grazie alla nostra visita al centro “Gli Amici dell’Asino” nel Casentino, il “ciuchino” è diventato soggetto essenziale, in alcuni casi persino capotreno delle file degli animaletti e citato tra i primi nell’elenco degli amici animali di fine giornata 😉

Nel periodo delle feste natalizie abbiamo soggiornato presso lo splendido Borgo Corsignano a Poppi e abbiamo colto l’occasione per far cimentare il nostro piccolo in una suggestiva passeggiata nelle foreste del Casentino a bordo di un asino.

Amici dell'asino - asini e bambini

Questa esperienza è stata possibile grazie alla sapiente presenza di Marta, guida escursionistica, splendida intrattenitrice e soprattutto una mamma che opera all’interno dell’Associazione Amici dell’Asino.

Amici dell'asino - asini e bambiniL’associazione “Gli Amici dell’Asino” è formata da professionisti dell’educazione ambientale e opera principalmente in Casentino, all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, con l’obiettivo di promuovere la conoscenza del territorio e l’avvicinamento al mondo degli equidi, in particolare all’asino.

Gli asini, infatti, grazie alla loro dolcezza e lentezza, si rivelano essere compagni ideali di gioco e perfetti collaboratori per i trekking di gruppo.

Grazie al legame di amicizia che s’instaura tra i bimbi e gli asini ci si avvicina alla natura e si riscoprono i lenti ritmi.

In una società caratterizzata dai ritmi frenetici e in cui fermarsi diventa un lusso per pochi, salire in groppa ad un asino e farsi trasportare in maniera lenta e monotona diventa un momento speciale in cui si riesce ad apprezzare la tranquillità e il piacere della lentezza: Baby P. è così salito a bordo di Fabio, il suo amico asinello, ed è andato alla scoperta della natura adeguandosi alla flemmatica andatura dell’equino e mostrando un sorriso compiaciuto e familiare.

Amici dell'asino - asini e bambini

Amici dell'asino - asini e bambini

L’associazione offre diversi tipi di attività per le diverse fasce di età, adattandole poi a quelle che sono le esigenze e le richieste dei bambini. Per i più piccoli è stato sviluppato un programma che intende essere una piccola avventura: percorsi tematici brevi, visita agli allevamenti della fattoria, momento coccole all’asino, giochi a tema asinino e ovviamente battesimo della sella.

Come anticipato, il mio nanetto ha quindi fatto una piccola passeggiata all’interno dello splendido contesto delle Foreste Casentinesi, facendosi guidare dal suo amico dalle orecchie lunghe. A fine giro non sono mancate poi le dovute e meritate coccole per il fidato amico che lo aveva scorrazzato in giro per il Parco.

Amici dell'asino - asini e bambini

Marta ci ha guidato lungo il tragitto spiegandoci che gli asinelli utilizzati dall’associaizone vengono sottratti al macello, raccontandoci delle splendide escursioni e degli avventurosi trekking effettuati dalle guide senza risparmiarsi curiosi aneddoti che hanno reso il percorso ancora più entusiasmante.

Dopo un giro per lui avvincente, siamo andati a far visita agli allevamenti della fattoria: Baby P. ha così potuto accarezzare e dare da mangiare ai coniglietti, osservare cani e gatti giocare insieme e meravigliarsi di fronte ad un mondo animale incantato a cui lui non è avvezzo.

Amici dell'asino - asini e bambini

Amici dell'asino - asini e bambini

Essendo andati all’associazione a ridosso del Natale purtroppo non c’erano altri bimbi e quindi non c’è stato il momento conviviale “giochi a tema asinino” in cui i piccoli hanno la possibilità di imparare a stare tutti insieme.

Amici dell'asino - asini e bambiniL’esperienza si è, ovviamente, conclusa con il conseguimento della licenza di guida “asinina” gentilmente concessa dal Ministero dei Trasporti Someggiati.

È stata una mattinata diversa dal solito: un’occasione speciale che ha spezzato la routine di tutta la famiglia.

Quando Baby P. ha avuto il suo battesimo del volo è stato ovviamente bello per una viaggiatrice come me ma il battesimo della sella sull’asino non è da tutti 😉

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi ricevere i miei articoli via mail?

Vuoi ricevere i miei articoli via mail?

Grazie ho ricevuto la tua iscrizione. A presto!

Pin It on Pinterest

Share This
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: