Navigation Menu
#Traveldreams2016: in viaggio in quattro!

#Traveldreams2016: in viaggio in quattro!

on Dic 23, 2015 in Mondo, Rubriche | 23 comments

Lucrezina

Ebbene è già passato un anno da quando mi accingevo a scrivere i miei #traveldreams2015, da quando sognavo e pianificavo viaggi e viaggetti da fare in 3 e in men che non si dica mi ritrovo a stilare la mia nuova lista per il 2016 con una “piccola” aggiunta: la sfida per il 2016 si fa ancora più grande visto che, a fine marzo, un altro elemento si aggiungerà alla famiglia, una sorellina per Baby P., una nuova globetrotter amante del gioco del cucù!

IMG_4616

Il progetto di coinvolgere altri blogger, invitandoli a raccontare a fine anno quali viaggi sognano per quello  a venire nasce da 3 blogger: Farah di Viaggi nel cassetto, Manuela di Pensieri in viaggio e Lucia di Respirare con la pancia.

Nel compilare l’elenco dei miei viaggi sognati per il 2015 sono stata oggettivamente poco realista: di viaggi ne ho fatti quest’anno ma non sono riuscita a realizzare nessuno di quelli indicati… non so se è stato un caso, il fato, o il destino avverso!

Ho iniziato il 2015 con la mia famiglia a Miami, nel corso dell’anno siamo stati a Praga e Berlino, un viaggio per Madrid è purtroppo saltato all’ultimo minuto (per sopravvenuta malattia di Baby P.), siamo andati alla scoperta di Puglia, Toscana, Alto Adige e Umbria eppure neanche una meta ha coinciso con i miei #traveldreams2015, dove parlavo di Giappone, Canada, Scozia, Islanda, Trieste e Genova (trovate l’elenco dettagliato qui: I miei #traveldreams2015 con mio figlio).

Praga - Isola dei Tiratori - Praga con bambini

Onestamente credo ci voglia talento anche per riuscire a “lisciare” tutte le previsioni pur viaggiando in maniera discreta 😉

Detto ciò, cercherò di fare una classifica più attendibile quest’anno, in cui plausibilmente io riesca almeno poi, nel 2016, a far coincidere una delle tappe con una di quelle indicate e a “depennarla” dalla lista!

Se volessi “barare” potrei dire Alsazia ma il gioco sarebbe troppo semplice, dato che ho già prenotato il viaggio per la settimana che va dal 28 Dicembre al 3 Gennaio e già so che inizieremo il 2016 a Strasburgo.

E allora ecco in quali mete vorrei riuscire ad andare nel 2016 con la mia famiglia completa di nuova piccola viaggiatrice:

Miami + Turks e Caicos

Miami Beach - Christmas TreeChi mi segue sa che sono stata a Miami a trascorrere il Natale 2015: approfittando del fatto che ci vive mio fratello, ho colto l’occasione per recarmici con la mia famiglia e per fare un giretto andando a visitare anche i parchi gioco di Orlando. Personalmente si è trattato della mia prima esperienza di Natale al caldo e, per quanto io ami le feste natalizie al freddo con lo stereotipo della neve, passare la vigilia nell’acqua del mare è stata un’esperienza che raccomanderei a tutti!

Quello che sogno è di tornarci e di non limitarmi alla città di Miami ma di aggiungere il soggiorno in un’isola in un mare caraibico per fare un’esperienza completa di totale relax. Ho letto recentemente sulla rivista Dove, che una bella sosta da fare è quella nelle isole di Turks e Caicos, distanti solo un’ora di volo da Miami: dalle foto, il mare cristallino, le spiagge bianche, i colori e la cucina creola promettono di non deludere. Ho letto, inoltre, che c’è una struttura con un ottimo servizio di accudimento bambini anche piccoli: l’idea di rilassarmi alla fine di un anno che sarà sicuramente impegnativo, per via del nuovo equilibrio che avremo raggiunto (non più 2 vs 1 ma 2 vs 2!), mi sembra il miglior premio e riconoscimento possibile!

#Traveldreams2016 - Peekaboo Travel Baby - turks-and caicos

Austria

Quando si comincia a viaggiare in famiglia, credo sia piuttosto normale cambiare “prospettiva”, si iniziano a sognare mete che siano belle non solo in maniera egoistica per se stessi ma anche e soprattutto per i nostri figli: in fondo la loro gioia è per noi l’obiettivo che più ci da’ soddisfazione. L’Austria mi è sempre piaciuta, ci sono stata quando ero piccola e ci sono tornata quando Baby P. aveva 1 anno circa. Ora che lui è più grande sogno una bella vacanza in una fattoria tipica dove noi avremmo la possibilità di tornare ad uno stile di “vita semplice” e lui potrebbe apprendere uno stile di vita più “rurale”, stare a contatto con gli animali e riempirsi il cuore e gli occhi di stupore. Sono sicura che lui adorerebbe fare una vacanza del genere e vederlo gioire di pura felicità per me sarebbe l’emozione più grande. Questo avverrebbe in un contesto che so essere unico, accompagnati da panorami mozzafiato, servizi per famiglie impeccabili e tanta aria buona!

#Traveldreams2016 - Peekaboo Travel Baby - Austria

Danimarca

Sono stata a Copenaghen quando ero piccola con la mia famiglia ma mi resta solo un vago ricordo del freddo e della sirenetta! Anche la Danimarca, come l’Austria, è un paese particolarmente family friendly, i servizi sono di alto livello, si gira in bicicletta e ci sono tantissime attività per bimbi: mi piacerebbe andare alla scoperta non solo di Copenaghen ma di tutta l’area circostante. Vorrei vivere a pieno la terra dei racconti di Andersen, far conoscere a Baby P. la leggendaria cultura dei vichinghi ed ovviamente farlo “svagare” nella nota Legoland, mi piacerebbe andare nella riserva naturale di Wadden Sea Centre a vedere gli uccelli migratori ed anche nel parco di Dyrehaven ad avvistare i cervi e i caprioli in libertà e poi ovviamente…vorrei rivedere la sirenetta con mio figlio e magari mostrarla alla piccola nuova (futura) arrivata!

#Traveldreams2016 - Peekaboo Travel Baby -copenhagen

#Traveldreams2016 - Peekaboo Travel Baby - copenhagen

Lisbona

Purtroppo è una delle capitali europee che mi manca e so che, se Cristina di In ogni viaggio lo scoprisse, smetterebbe di leggermi e considerarmi 😉 è una lacuna piuttosto grave, considerando anche la vicinanza; l’ho persino citata nell’intervista a Ugo, l’educatore musicale che l’ha suggerita come meta in viaggio con bambini e nonostante mi sia ripromessa diverse volte di andarci, ancora non sono riuscita nell’impresa!

LisbonaCosì Ugo parlava di Lisbona nell’articolo Bimbi, Musica e Viaggi: i consigli di un educatore musicale infantile

Salire sul tram 28 e farsi trasportare in una bellissima avventura guardando dai finestrini le discese e le salite, i muri e i balconi delle case vicine vicine con i meravigliosi azulejos (le piastrelle di ceramica decorate) celesti, gli scorci e i panorami che si aprono vicino il castello, vale tutto il viaggio. In più ho un ricordo molto chiaro della sorpresa che ho provato ascoltando le persone parlare sul tram. Il portoghese, così ricco di u e di consonanti, ha un suono affascinante molto diverso dallo spagnolo e molto musicale. Sicuramente per i bambini ascoltare una lingua diversa sarà motivo di stupore…

Devo assolutamente farla rientrare nei viaggi del mio 2016 (quelli reali e non solo quelli sognati!), devo rimirare gli azulejos, salire sul tram 28 e perdermi tra le sue malinconiche strade.

Trieste

#Traveldreams2016 - Peekaboo Travel Baby - trieste

L’unica che riporto dalla mia lista del 2015, è Trieste: non è cambiato il fascino che subisco, trovo sempre molto seducente l’idea di sedermi in uno dei suoi caffè letterali a bere un Capo in b, vorrei ancora visitare il Castello di Miramare e soprattutto ancora vorrei immergermi nell’atmosfera magica della Pasticceria Pirona ed immaginarmi di conversare con James Joyce. Forse nel 2016 ce la posso fare!

Bologna

#Traveldreams2016 - Peekaboo Travel Baby - tortellini bolognaQuando ero una bambina, ho trascorso parte della mia infanzia in questa deliziosa città per via del lavoro di mio padre: ho splendidi ricordi della Lunetta Gamberini, il parco che si trovava vicino casa, delle abbuffate di tortellini la domenica, dei portici dove ripararsi in caso di pioggia e della musicalità dell’accento emiliano.

Lascio però che sia qualcun altro, che sa usare le parole in maniera decisamente più poetica di me, a descrivere meglio questa città:

« Amo Bologna; per i falli, gli errori, gli spropositi della gioventù che qui lietamente commisi e dei quali non so pentirmi. L’amo per gli amori e i dolori, dei quali essa, la nobile città, mi serba i ricordi nelle sue contrade, mi serba la religione nella sua Certosa. Ma più l’amo perché è bella »

Così Carducci recitava parlando di Bologna…ed allora come si può non voler visitare con i propri bimbi la città “bella”?

#Traveldreams2016 - Peekaboo Travel Baby - bologna

E i vostri #traveldreams2016 quali sono? Partecipate anche voi a questa bella iniziativa: sono curiosa di leggere i vostri travel dreams per il 2016!

    23 Comments

  1. Nessuna sfiga, nemmeno io sono riuscita a realizzare tutti i viaggi scelti nel 2015 😀
    Speriamo bene per questo 2016!
    In bocca al lupo bellezza, porta in giro la tua famigliola!!
    Ti abbraccio!

    • Lucrezina

      Davvero neanche tu? eppure hai viaggiato tanto! Come ho detto ci vuole del talento eh? 😉 crepi e spero a presto! Un bacio

    • Lucrezina

      Tanti auguri anche a teeeee! Grazie per il commento 😉

  2. Prima di tutto auguri!
    E poi dai che ce la farai, questi travel dreams sono realizzabili e ti auguro di riuscire a farli….ma che poi il bello del viaggio è anche scoprire posti nuovi “per caso” com’è stato per il 2015!

    • Lucrezina

      si diciamo che questa volta ho cercato di essere più concreta nella scelta…anche se devo ammettere che hai ragione anche tu, è bello scoprire nuove mete “per caso”!

  3. Mi stupisco perché in molti #Traveldreams di quest’anno compare anche la mia Bologna o qualche giro in Emilia Romagna…se vieni da queste parti e hai bisogno chiedi pure informazioni, io sono qua! 🙂

    • Lucrezina

      si come ho scritto io ci ho passato parte dell’infanzia a Bologna e sono molto legata, mi piacerebbe portarci la mia famiglia… volentieri ti scriveroò quando pianifico! Grazie per essere passata nel mio blog 😉

  4. Come ti capisco cara! Anche il mio mondo si è rivoluzionato con l’arrivo del nostro piccolo! E così anche i miei orizzonti sono cambiati.. Vedo che sono simili! Quindi, intanto ti faccio le mie congratulazioni per la piccola in arrivo e poi ricorda: sognare non costa nulla! E che i tuoi #traveldreams2016 si avverino presto!!

    • Lucrezina

      in fondo il sogno è insito nell’hastag stesso, quindi siíí sognare è lecito ma sono piuttosto risoluta a realizzarne almeno uno 😉 Mondo decisamente stravolto e chissaà come sarà ancora più stravolto con la nuova arrivata, ma sono convinta che sarà stupendo! 🙂

  5. Tanti tanti tanti auguri, per tutto ❤ Bellissime mete e speriamo si realizzino, anche se, ammettiamo, i viaggi inaspettati sono sempre i migliori 😉
    Un bacione ❤

    • Lucrezina

      Grazie per gli auguri sweety 🙂 si hai ragione forse i viaggi inaspettati sono davvero i migliori, altro che pianificazione 😉 Buon 2016

  6. Tanti, tanti, tanti auguri anche qui <3
    Quanto sarai bella con il pancione, ho avuto la fortuna di vederti incinta di Baby P. e so bene quanto sei luminosa!
    Ti abbraccio…

    • Lucrezina

      Diciamo che ora arranco di più tra Baby P. esigente e lavoro ma apprezzo il tuo commento 😉 Mi manchi e spero di rivederti presto

  7. Lucrezina!!! Ma che bella notizia.. e così vicina ormai!
    Un grosso in bocca al lupo (anche per i viaggi naturalmente)
    Buon 2016!

    • Lucrezina

      Siiii vicinissima …ansia da nuovo equilibrio 😛 l’in bocca al lupo ci sta sempre bene 😉 Buon 2016 a te! (ora corro a legger ei tuoi traveldreams!)

  8. Quanto sono emozionata all’idea che ci sarà una sorellina? Non vedo l’ora di leggere le vostre avventure in quattro, sarà sicuramente un’emozione fortissima!
    Allora il prossimo anno tutti a trascorrere natale in Florida, ok?
    Un abbraccio forte <3

    • Lucrezina

      Sarà un bello stravolgimento ma sono sicura che sarà fantastico e anche io non vedo l’ora di raccontare le nostre avventure in quattro! Dovremmo organizzare veramente il natale tutti insieme in Florida 🙂 Un bacio grande grande

  9. Ti aspetto a Lisbona 😉 io ci vivo da oltre 10 anni. Se hai bisogno di consigli contattami pure via email.
    Buon Anno!

    • Lucrezina

      ma grazie! sono andata subito a sbirciare il tuo blog che non conoscevo: mi piace che tu sia interprete, traduttrice ma soprattutto mi piace il Lisbon Movie Tour…che figata!!! Sicuro quando vengo a Lisbona ti contatto! Grazie per essere passata nel mio blog 🙂

  10. Ciao!

    Se ti va passa dal mio blog, sono stata a Copenaghen e Bologna proprio di recente, magari trovi qualche spunto utile.

    Ti auguro di riuscire a realizzare tutti i tuoi Travel Dreams di quest’anno, oppure di partire per mete altrettanto affascinanti. 🙂

    A presto!

    Diletta

    • Lucrezina

      ora corro a sbirciare il tuo blog e grazie di essere passata dal mio 🙂 direi che l’importante è viaggiare sia che la meta sia prevista o …imprevista no? 😉

  11. Prima di tutto, tantissimi auguri anche qui! 🙂 Quest’anno è l’inizio di una nuova avventura! Vi auguro di viaggiare tanto, realizzando i tuoi #Traveldreams2016 o altre mete che usciranno piano piano! Grazie di aver partecipato e scusami se commento solo ora anche sul blog! 🙂
    Un abbraccio, Lucia

Trackbacks/Pingbacks

  1. Dieci cose da fare a Milano nel 2016 | Viaggio sotto casa - […] blogger di viaggi a fine anno realizzano le liste dei viaggi da fare come la mia amica Lucrezia di…

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi ricevere i miei articoli via mail?

Vuoi ricevere i miei articoli via mail?

Grazie ho ricevuto la tua iscrizione. A presto!

Pin It on Pinterest

Share This
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: