Navigation Menu
#familyexpo2015: nasce una guida dell’Expo 2015 per le famiglie

#familyexpo2015: nasce una guida dell’Expo 2015 per le famiglie

on Lug 20, 2015 in Milano | 6 comments

Lucrezina

All’Expo di Milano ci sono stata poco dopo l’apertura, con me non c’era mio figlio, e quindi avevo deciso di non parlarne nel blog ma a distanza di 2 mesi decido di parlarvene e di raccontarvi di come Peekaboo Travel Baby contribuirà alla realizzazione di una guida rivolta alle famiglie che visitano la fiera… ma andiamo con calma! Ad una settimana dalla inaugurazione della fiera mondiale sull’alimentazione, Expo 2015, mi sono ritrovata a Milano per lavoro ed ho voluto subito approfittare dell’occasione per visitare la rinomata fiera: io e Sir. G. abbiamo raggiunto la nostra destinazione con la metro in circa mezz’ora di tempo partendo dalla stazione centrale, ci eravamo organizzati acquistando i biglietti sul sito già prima e siamo andati carichi di entusiasmo. Ho letto e sentito pareri discordanti sull’Expo ma, tutto sommato, io devo ammettere che non sono stata delusa: in un giorno non siamo riusciti a visitare tutti i padiglioni ma mi è bastato visitare quello del Giappone per ritenermi già più che soddisfatta. Oltretutto nell’arco di poche ore abbiamo fatto il giro “culinario” del mondo: appena arrivati, abbiamo voluto sgranocchiare delle croccanti patatine fritte belghe,  abbiamo deliziato il palato con dei succulenti piatti a base di gamberi nel padiglione dell’Angola, bevuto un caffè italiano doc (a quello non riusciamo a rinunciare!), ci siamo viziati con un delizioso strudel nel padiglione dell’Austria e prima di andare via abbiamo fatto un aperitivo (si fa per dire!) al padiglione del Giappone tra zuppe, rolls e birre tipiche. La sensazione era quella di essere riusciti a visitare diversi paesi e di apprezzarne le loro peculiarità pur restando a Milano! Nel fare questo piccolo tour ovviamente il mio occhio di “mamma” ha colto qualche dettaglio “family friendly”: ho visto la rete gioco presente al padiglione del Brasile dove diverse famiglie si divertivano, ho apprezzato lo stand della Chicco dove è possibile servirsi di passeggini gratuitamente, ho notato (ed usufruito!) di una navetta che permette di muoversi agevolmente risparmiando tempo e fatica, e ho colto qua e là alcuni angoli presenti negli stand dove i bambini possono giocare in maniera costruttiva (come il gioco delle lucciole al padiglione della Malesia). La mia percezione è stata dunque quella di capire che la...

Read More