Navigation Menu
Bellaria Igea Marina in tre parole: curiosità, gioia e meraviglia

Bellaria Igea Marina in tre parole: curiosità, gioia e meraviglia

on Mag 13, 2015 in Emilia Romagna | 3 comments

Lucrezina

Volete sapere com’è andato il mio primo Family Blog Tour a Bellaria Igea Marina in Emilia Romagna? in tre parole: curiosità, gioia e meraviglia…ovviamente provate da Baby P.! Dicono che l’Emilia Romagna sia particolarmente “family friendly”, dicono. Dopo essere stata con la mia famiglia a Bellaria Igea Marina, in provincia di Rimini, posso dire che questo “assioma” è vero ma che la Romagna è anche di più: è divertente, entusiasmante, sportiva e ovviamente buona (nel senso del buon cibo!). Questo è quello che ho pensato dopo il primo Family Blog tour che ho fatto con la mia famiglia a Bellaria Igea Marina e che vi avevo anticipato nel post “Bellaria Igea Marina, il mio primo Family Blog Tour: mi seguite?” Grazie al tour organizzato da uno splendido team, Baby P., in particolar modo, ha potuto sperimentare sensazioni come la curiosità, la gioia, la meraviglia ed anche le emozioni delle prime amicizie. Bellaria Igea Marina e la curiosità Parlo della curiosità di trovare Lillo: la mascotte del nostro tour! Lillo era un po’ ovunque: dalle nostre magliette alle insegne in spiaggia. Ci accompagnava nei nostri giri ed era tra le barche, le conchiglie e la sabbia. Baby P. dall’alto dei suoi 22 mesi e delle sue per ora scarse (ma in costante crescita) doti oratorie aveva imparato benissimo a riconoscerlo e a chiamarlo, ogni tanto lo sentivo cantare “Lillo?” e sapevo che da qualche parte si nascondeva un cagnolino vero o finto. La curiosità, poi, nel vedere gli altri bimbi felici di aver trovato Lillo in spiaggia e di festeggiarlo intorno ad una torta sorridenti e placidi. Bellaria Igea Marina e la gioia La gioia di passeggiare in bicicletta dietro al papà respirando la brezza dell’aria marina, la gioia di osservare il mare da una barca e soprattutto la gioia di giocare in spiaggia con gli altri bimbi tra secchielli e bolle di sapone. Nel nostro secondo giorno di tour le attività mattutine si sono basate essenzialmente sul mare: siamo andati alla scoperta del Dio Nettuno in barca con i pescatori, abbiamo ascoltato i racconti di mare del capitano della nave Arcadia assaporando uno splendido crostino di alici e ci siamo rilassati in spiaggia mentre Baby P. si sollazzava in uno dei tanti parchi giochi siti...

Read More